Lampedusa e Linosa - TOURING SICILY

Vai ai contenuti

Menu principale:

Lampedusa e Linosa

Touring Agrigento > Vivere Agrigento > Provincia di Agrigento

Lampedusa e Linosa



Lampedusa e Linosa (Mpidusa e Linusa in siciliano) è un comune sparso italiano di 6.574 abitanti[1] del libero consorzio comunale di Agrigento in Sicilia.
Comune più meridionale d'Italia, la sua sede amministrativa è a Lampedusa. Comune totalmente insulare, il suo territorio coincide con l'arcipelago siciliano delle isole Pelagie, suddiviso - geograficamente - tra Europa e Africa.

Territorio[modifica | modifica wikitesto]
Il comune comprende le isole di Lampedusa e Linosa e l'isolotto disabitato di Lampione. Comprende quindi l'area delle Isole Pelagie. Lampedusa e Lampione fanno parte della placca africana e si sono sollevate due milioni di anni fa, mentre Linosa è di origine vulcanica.
Il paesaggio di Lampedusa annovera 3 ambienti:
la steppa: copre tutta la parte pianeggiante dell'isola.
la prateria mediterranea: nei valloni più distanti dall'abitato.
la gariga: in alcuni valloni e cale del versante nord.
Linosa:
gli scasciati: zone rocciose coperte di macchia mediterranea.
L'isola di Lampedusa dista 113 km dall'Africa e 205 km dalla Sicilia (Porto Empedocle).



Storia[modifica | modifica wikitesto]
Età contemporanea

La colonizzazione delle isole di Lampedusa e Linosa ebbe inizio nel 1843, ad opera dei Borbone. Il comune di Lampedusa e Linosa nacque il 12 giugno 1878, quando la sola cittadella di Lampedusa fu elevata a rango comunale, con Linosa come semplice frazione distaccata.
Negli ultimi anni, il comune è stato rivalutato da un punto di vista turistico, ma è stato più volte al centro della cronaca nazionale, a causa di forti flussi migratori in arrivo da Tunisia e Libia.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu